Si sceglie per la testa, si ama con il cuore!

Want create site? With Free visual composer you can do it easy.

Ci sono molti modi per definire un profumo come “buono”, così come ci sono molti libri e blog che ci aiutano ad apprezzare e ad interpretare, mediante l’analisi della composizione, fragranze famose, presenti da anni nell’immaginario collettivo come profumi di riferimento.

La decisione di indossarne uno che riconosciamo come veramente “nostro”, viene dal nostro istinto, da quella reazione alle prime sensazioni che può essere decisiva al proposito. Bisogna sapere, però, che una buona fragranza è il risultato della sapiente miscelazione di ingredienti diversi, a volte realmente preziosi perché rari, che si rivelano come un’armonia al nostro odorato. Ingredienti che sprigionano note, come quelle musicali che volta per volta possono darci sensazioni diverse col passare del tempo.

Per questo è bene non fermarsi alle prime sensazioni, ma far passare almeno quindici, venti minuti per un nuovo contatto con la fragranza che ci dirà qualcos’altro, che ci darà nuove sensazioni, più profonde. Un po’ di tempo ancora e troveremo delle note più avvolgenti, persistenti, la vera struttura del profumo.

Le note di testa, di cuore e di fondo: ecco che cosa hai aspirato, se hai avuto pazienza. E se trovi che tra le diverse sensazioni succedutesi nel tempo c’è un’armonia, una sorta di racconto olfattivo in sintonia con il tuo immaginario, con il tuo stile, il gioco è fatto: hai trovato il “tuo” profumo.

Le note di testa, di cuore e di fondo sono parte di una “piramide olfattiva” che rivela la struttura compositiva del profumo. Per questo, prima di sceglierne uno, conserva quella strisciolina di carta su cui ne sono state spruzzate alcune gocce e prova ad odorarla più volte a distanza di tempo: avrai delle sorprese!

bjblack_jewel_supreme_profumeria_franco

Così, quando entri nella “Profumeria Franco”, prenditi tutto il tempo, lascia che le brave collaboratrici di Sandro De Vanna ti porgano il cartoncino spruzzato con una delle fragranze Ponte di Rialto, per esempio Elixir Eau de Parfum Supreme, e lasciati andare: dopo le prime soffuse sensazioni che ti porteranno in un frutteto fiorito, passerai in un altro mondo, più sensuale, dalle sensazioni corpose avvolgenti, intense, molto persistenti sulla tua pelle. E la nota fruttata che hai percepito all’inizio, si tramuta in una sfaccettatura gradevole che assicura una dolcezza golosa alle note di fondo più intense ed attrattive.

Sì, c’è veramente qualcosa di sontuoso, in questo Elixir Eau de Parfum Supreme, un profumo da indossare per occasioni importanti e veramente speciali!

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

About The Author

Avatar

Sandro De Vanna

Sandro de Vanna è il titolare di una profumeria tipicamente veneziana, fondata più di ottanta anni fa: la Profumeria Franco di Venezia.

Post Your Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *